In questa pagina è presente:

  • Italian (IT)
  • English (UK)
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Scopri le nostre rivendite Mettiti in contatto con GTT

DOMANDE E RISPOSTE

Il BIP (Biglietto integrato Piemonte)

 Carnet elettronici 

 * * * * *

Che cos’è il BIP?
Il Biglietto Integrato Piemonte (BIP) è il nuovo sistema di bigliettazione regionale in fase di progressiva diffusione. Si basa su una tessera “smart card” a microchip ove si possono caricare abbonamenti ed altri titoli; una carta intelligente e facile da usare e che offrirà all’utenza una maggiore libertà di viaggio sul trasporto regionale. Una moderna tecnologia grazie alla quale la validazione del titolo di viaggio non avviene più tramite le vecchie obliteratrici, ma semplicemente avvicinando il nuovo documento di viaggio di tipo contactless (senza contatto) al validatore (di colore blu sui nostri mezzi).

Che cos’è la Pyou Card?
Per i giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni la Regione Piemonte promuove la Pyou Card, che aggiunge ai servizi di mobilità del BIP proposte culturali, sportive, del tempo libero e formative su tutto il territorio regionale: biblioteche e concerti, impianti sportivi, musei e cinema, carta giovani europea. Tutto su un’unica tessera insieme a biglietti e abbonamenti dei mezzi di trasporto.

Quali tipi di titoli di viaggio si possono caricare oggi sulla tessera BIP o sulla Pyou Card?
Oltre a tutti gli abbonamenti annuali e ai plurimensuili studenti, gli abbonamenti "Settimanale Formula U personale", "Mensile Formula U personale", "Mensile studenti rete urbana", "Mensile intera rete studenti" e quelli Settimanali e Mensili per l'area integrata Formula.

Dove si può richiedere la tessera?
La tessera può essere richiesta presso i nostri Centri di Servizi al Cliente (in questo caso il rilascio della tessera sarà immediato), entrando nella sezione e-commerce del nostro sito Internet o compilando il kit disponibile presso le rivendite autorizzate. Nelle stesse rivendite è possibile ricaricare i singoli abbonamenti settimanali e mensili.

Quanto costa?
La Bip Card e la PYou Card costano entrambe € 5,00.

Quali documenti sono necessari per richiedere la tessera?
• Un documento di riconoscimento (se il titolare della tessera è minorenne, è necessario il documento di riconoscimento del genitore); in caso di acquisto tramite e-commerce sarà necessaria una scansione del documento, nel caso di acquisto tramite kit di una fotocopia dello stesso.
• Fototessera (che potrà essere scattata al momento o scansionata dal documento di identità se la tessera verrà acquistata in uno dei nostri Centri di Servizi al Cliente); in caso di acquisto tramite e-commerce sarà necessario disporre di una foto digitale (formato jpg).

Quanto tempo si deve aspettare per caricare il titolo di viaggio sulla tessera?
Una volta rilasciata, la tessera è pronta per l’uso; sarà pertanto possibile caricare subito l’abbonamento di proprio interesse presso i Centri di Servizi al Cliente e la rete di vendita progressivamente attrezzata .

Qual è il periodo di validità della tessera?
La smart card non ha scadenza. Nei primi 4 anni dal rilascio, in caso di malfunzionamento sarà sostituita gratuitamente. 

E' possibile caricare più titoli di viaggio sulla tessera?
Sì, sulla tessera è possibile caricare più titoli di viaggio contemporaneamente. Solo chi utilizza esclusivamente la metropolitana, una volta raggiunta la soglia massima di titoli che la smart card può contenere (considerando sia i titoli in corso di validità sia quelli scaduti) prima di acquistare un nuovo abbonamento deve effettuare la cancellazione dei vecchi titoli presso le validatrici dei mezzi di superficie, presso le rivendite GTT o presso i Centri di Servizi al Cliente.

Cosa cambierà rispetto ai titoli di viaggio cartacei?
A differenza dei titoli di viaggio attualmente in uso, gli abbonamenti caricabili sulle tessere BIP avranno un periodo di utilizzo predefinito: al momento dell’acquisto, sarà pertanto necessario specificare in quale settimana o mese si dovrà utilizzare l’abbonamento. Le modalità di acquisto sono simili a quelle per l’acquisto di ricariche telefoniche tramite POS: al momento dell’acquisto, sarà necessario richiedere al rivenditore lo scontrino per verificare la correttezza dell’acquisto, dovrà essere mostrato in caso di verifica unitamente alla tessera. Le modalità di utilizzo rimarranno invece invariate.

Devo conservare lo scontrino quando acquisto un abbonamento?
E' necessario richiedere al rivenditore lo scontrino in primo luogo per verificare la correttezza dell’acquisto: in particolare occorre verificare la corrispondenza del numero seriale di 10 cifre della tessera BIP/Pyou e del periodo di validità richiesto con quelli riportati sullo scontrino. Inoltre, per i viaggi effettuati con Trenitalia o con vettori dell'area integrata Formula che non dispongono ancora dei lettori BIP installati o attivati il cliente, unitamente alla tessera personale BIP/PYou, dovrà anche esibire la ricevuta di pagamento (scontrino) emessa dal POS BIP al momento dell'acquisto del titolo, che riporta tutti i dati necessari per un controllo a vista.

Cosa bisogna fare nel caso in cui mi accorgo subito di aver acquistato l’abbonamento sbagliato?
Se al momento dell’acquisto ci si accorge di aver acquistato l’abbonamento sbagliato, si può richiedere subito al rivenditore di annullare e rimborsare la vendita appena eseguita.

Posso richiedere il rimborso o la modifica del periodo di validità di un abbonamento caricato sulla card?
Se la richiesta viene presentata PRIMA DELL'INIZIO DEL PERIODO DI VALIDITÀ, per gli abbonamenti settimanali e mensili è consentito lo spostamento del periodo o la sostituzione con un titolo di maggior valore previo pagamento della differenza, ma non è ammesso il rimborso. Per tutti gli abbonamenti plurimensili e annuali è invece possibile scegliere tra: lo spostamento del periodo di validità senza costi a carico del cliente oppure la sostituzione con un titolo di maggior valore previo pagamento della differenza oppure il rimborso integrale con deduzione di € 5,00 a titolo di spese amministrative.
Se le richiesta viene presentata DOPO L'INIZIO DEL PERIODO DI VALIDITÀ (cioè dal lunedì della settimana di validità per i settimanali o dal 1° giorno del mese di validità per i mensili), non è ammesso il rimborso di tutti gli abbonamenti settimanali e mensili. Per gli abbonamenti plurimensili e annuali Formula è invece possibile il parziale rimborso con deduzione dal prezzo dell'abbonamento delle mensilità già utilizzate calcolate sulla base del costo dell'abbonamento mensile ordinario corrispondente e un ulteriore 5% (pari almeno a € 5,00) sull'importo da rimborsare. Le frazioni di mese (anche di un solo giorno) sono conteggiate come mensilità intere. Per gli abbonamenti plurimensili e annuali agevolati, studenti e over 65 è possibile il parziale rimborso con deduzione dal prezzo dell'abbonamento delle mensilità utilizzate calcolate sulla base del costo del corrispondente abbonamento mensile agevolato. Le frazioni di mese superiori ai 15 giorni sono conteggiate come mensilità intere.
Tutte le richieste vanno presentate presso i Centri di Servizi al Cliente

Come si può verificare la validità dell’abbonamento caricato sulla tessera BIP?
Si può verificare la validità dell’abbonamento premendo il tasto in basso a destra sul lettore BIP ed avvicinando la tessera al lettore.

Come posso effettuare delle verifiche sulla tessera?
Oltre che sui lettori presenti sui mezzi, chiedendo una verifica ai nostri Assistenti alla Clientela.

Dove si possono acquistare?
I carnet elettronici da 5 e 15 corse sono in vendita presso le rivendite autorizzate GTT e i Centri di Servizi al Cliente.

Devo conservare lo scontrino quando acquisto una carta prepagata?
No. E' necessario però richiedere al rivenditore lo scontrino per verificare la correttezza dell’acquisto attraverso la corrispondenza del numero seriale di 16 cifre riportato sul carnet elettronico con quello riportato sullo scontrino (dopo la sigla COP).

Come si convalidano?
Per la convalida è sufficiente avvicinare i carnet ai nuovi lettori BIP installati sui veicoli.
All’atto della convalida il lettore emette un segnale acustico e il display indica quante corse sono rimaste da utilizzare. In caso di trasbordo su altri tram o bus entro i 90 minuti, non è necessario effettuare una nuova convalida. In caso di mancata convalida (biglietto scaduto o non valido o numero di corse terminate) un doppio avviso acustico e l’accensione di una luce rossa indicano la necessità di validare un nuovo documento.
Ogni corsa comprende, come già avveniva con i singoli biglietti dei carnet cartacei, la possibilità di effettuare un viaggio in metropolitana nei 90 minuti di validità; per la convalida basta appoggiare il biglietto elettronico sui lettori posti sopra i tornelli di ingresso alle stazioni.

Quante persone possono utilizzare lo stesso carnet?
I nuovi carnet “elettronici” sono al portatore: possono essere utilizzati da una sola persona alla volta. Se il documento è stato appena validato e si cerca di convalidarlo nuovamente, sul display appare il messaggio “Documento già validato”.

Come si può controllare il tempo residuo di utilizzo?
Le validatrici a bordo mezzi e le emettitrici presenti in tutte le stazioni della metropolitana consentono di controllare il numero delle corse ancora disponibili ed il tempo residuo di utilizzo.
Dopo due minuti dalla convalida, avvicinando il biglietto al lettore, il display indicherà i minuti ancora disponibili nella corsa in atto.
Premendo il tasto in basso a destra e avvicinando il biglietto al lettore BIP si ottengono tutte le informazioni sul tipo di documento, validità e viaggi rimanenti da utilizzare.

Come si possono verificare le corse residue?
Si possono verificare le corse residue del carnet premendo il tasto in basso a destra sul lettore BIP ed avvicinando la tessera al lettore o chiedendo una verifica agli Assistenti alla Clientela.

Gruppo Torinese Trasporti S.p.A C.so Turati 19/6, 10128 Torino - tel. 011.57.641 e-mail: gtt@gtt.to.it
R.I. di Torino e Codice Fiscale 08555280018 - P. IVA 08559940013 - Pec: gtt@pec.gtt.to.it
Info sul sito: Sistemi Informativi e Telecomunicazioni GTT- Redazione Web, via Manin 17, 10153 Torino

Telefonia mobile 0110672000 Numero verde GTT 800019152 - Solo da telefono fisso