In questa pagina è presente:

  • Italian (IT)
  • English (UK)
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Scopri le nostre rivendite Mettiti in contatto con GTT

Con l'avvio della Fase 2 per l'emergenza Coronavirus e il conseguente aumento delle persone che fanno uso del mezzo pubblico, dal 4 maggio è stato potenziato il servizio operativo su tutta la rete di tram, bus e metropolitana.
GTT, anche in questa particolare fase, continua a monitorare i flussi di passeggeri sui mezzi.Finora non sono stati riscontrati allarmi, tuttavia, per far fronte a particolari picchi di afflusso nella zona di corso Giulio Cesare/piazza della Repubblica, è stata istituita la linea 4 Navetta.

A seguito delle restrizioni per l'emergenza Coronavirus, da venerdì 27 marzo, tutti i venerdì, sabati, domeniche e festivi, la metropolitana anticipa la chiusura alle ore 00.30 (ultima corsa da Fermi ore 23.40 e da Lingotto ore 00.05).
Lunedì rimane invariata la chiusura alle ore 22.00.
Invariate anche le aperture: lunedì-sabato ore 5.30 e domenica e festivi ore 7.00.

Il servizio Night Buster sarà sospeso nelle notti del 13 – 14 – 20 – 21 – 27 – 28 marzo, a causa dei provvedimenti intrapresi per l'emergenza COVID-19.

Nel comune di Moncalieri, a seguito della modifica della viabilità del ponte Cavalieri dei Templari (ponte vecchio) e del ponte Caduti di Timisoara (ponte nuovo) sui quali viene ripristinato il doppio senso di marcia, dalle ore 12.00 circa di sabato 7 marzo saranno modificati i percorsi delle linee 40, 45 feriale, 45 festiva, 45/, 67 feriale, 67 festiva, 80, 81, 82 e 99.

Da lunedì 24 febbraio 2020 il rinnovo dell'abbonamento a tariffa agevolata per i disoccupati avrà cadenza annuale (al costo di € 36,00) anzichè semestrale.

Il Comune di Torino, l’Agenzia per la Mobilità Piemontese e GTT hanno presentato oggi il progetto di revisione delle linee in Torino e prima cintura la cui prima fase sarà operativa entro la fine dell’estate del 2020.

<  Scarica la presentazione delle Nuove linee GTT (pdf)

Nel 2021, a Torino, un bus su cinque in servizio sarà elettrico: giovedì 30 gennaio è stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il bando di gara per la fornitura a GTT di 100 nuovi autobus ad alimentazione esclusivamente elettrica. La fornitura avverrà in regime di “full service” materiale per 10 anni.

bus elettrici 100

Il valore complessivo del contratto è di 72 milioni di euro, di cui 48 milioni quali base d’asta per l’acquisto dei mezzi.

L’accordo quadro prevede l’iniziale fornitura di 50 nuove vetture. L’obiettivo è riuscire ad avere le consegne da parte del vincitore dell’appalto tra la fine del 2020 e i primi mesi del 2021. Le domande per partecipare alla gara dovranno essere presentate entro il 2 aprile 2020.

E’ possibile trovare tutte le notizie tecniche relative alla gara nella sezione Area fornitori.

Inoltre da oggi sono in servizio altre 26 vetture Mercedes “Conecto”, 24 CNG alimentate a gas naturale e 2 autobus ad alimentazione tradizionale Euro 6.

I Conecto CNG andranno a sostituire i veicoli 12 metri a metano e a gasolio acquistati da GTT negli anni 1999 - 2001. Il motore del Conecto a metano riduce in modo significativo il livello di emissioni sonore ed atmosferiche rispetto ai veicoli che saranno sostituiti.

I nuovi bus saranno impiegati principalmente sulla linea 55 (da corso Farini a Torino verso Grugliasco), e progressivamente sulle linee 12 (dalla sede delle Poste in via Allason verso Porta Nuova) e 71 (via Farinelli - corso Bolzano).

Negli ultimi due anni GTT ha acquistato 191 veicoli, di cui 144 per il servizio urbano e suburbano, ed ha rinnovato circa il 20% della flotta bus. Grazie alla sostituzione delle vetture più datate l’età media della flotta GTT risulta inferiore a 11 anni.

Gli investimenti sui bus si uniscono a quelli sui tram (con 30 nuovi veicoli attesi per il 2021) e alla fine dei lavori per l’estensione della metropolitana in piazza Bengasi (anche essi previsti per il 2021): tutte operazioni che incideranno positivamente sulla riduzione delle emissioni e miglioreranno il bilancio ambientale dell’azienda.

Da lunedì 3 febbraio saranno in servizio quattro nuove vetture BMC da 8,5 metri di categoria Euro 6. Le vetture saranno destinate alla linea 47 (Cavoretto – Torino, piazza Carducci) ed alla linea 70 (Moncalieri – Torino, corso San Maurizio) gestite dalla società Ca.Nova controllata da GTT.
Grazie all’entrata in servizio delle vetture BMC sarà possibile sostituire autobus Euro 3 di vecchia generazione.
La livrea dei nuovi mezzi è la stessa delle vetture entrate in servizio nell’estate 2019, con i colori giallo e blu, caratteristici di GTT e della Città di Torino.

A partire dal 1° gennaio 2020, come stabilito dalla Legge Finanziaria, per ottenere la detrazione del 19% sul costo dell’abbonamento del trasporto pubblico (quota soggetta a detrazioni fino a un massimo di € 250,00), è indispensabile effettuare il pagamento in modalità tracciabile: sarà possibile acquistare gli abbonamenti GTT e Formula con bancomat, carta di credito, debito o prepagata (NO contanti). Ricordiamo che è necessario conservare la ricevuta.

Pagina 1 di 3

Gruppo Torinese Trasporti S.p.A C.so Turati 19/6, 10128 Torino - tel. 011.57.641 e-mail: gtt@gtt.to.it
R.I. di Torino e Codice Fiscale 08555280018 - P. IVA 08559940013 - Pec: gtt@pec.gtt.to.it
Info sul sito: Sistemi Informativi e Telecomunicazioni GTT- Redazione Web, via Manin 17, 10153 Torino

Telefonia mobile 0110672000 Numero verde GTT 800019152 - Solo da telefono fisso